Templates by BIGtheme NET
Home / Viaggiare nel Mondo / Sydney, la città perfetta dall’altra parte del mondo

Sydney, la città perfetta dall’altra parte del mondo

Sydney, Australia
Sydney, Australia

Indice:

Gli australiani sono un popolo pigro … non riescono a pronunciare un nome per intero! E così il loro stesso Paese, l’Australia (pronuncia locale Oztrelia) diventa “The Oz”.

E in questo fantastico regno vero di “Oz”, sebbene la capitale sia Canberra, la sovrana assoluta è la bellissima Sydney. Come molte città coloniali, porta il nome banale di un primo ministro inglese, ma oggi quasi nessuno se lo ricorda.

Se dici Sydney dici fantasia, luce, divertimento, parchi verdi e tanto tanto mare!

Il periodo migliore per visitare Sydney

Ricordate sempre che in Australia le stagioni sono “invertite”: da loro gennaio è piena estate e luglio è inverno!

Per cui se volete andare a Sydney (che ha inverni miti e stagioni di mezzo tiepide, sebbene piovose) potete scegliere di andare tranquillamente durante le vostre ferie di agosto, o anche in novembre e in marzo.

Le estati sono abbastanza calde, sebbene il mare mitighi l’afa di molto. Attenzione però agli incendi, che spesso divampano tra gennaio e marzo.

Come si arriva in città

A meno che non vogliate passare diversi mesi in mare con una crociera, a Sydney potete arrivare soltanto volando.

Atterrerete al locale e attrezzatissimo aeroporto “Kingsford Smith. La dogana australiana è molto severa in materia di ingressi, quindi leggete BENE tutti i permessi e i divieti!

Una volta in aeroporto, a soli 10 km dal centro, potete spostarvi con il servizio ferroviario apposito o con i bus (Airport Shuttle o con la linea 400). Ottimo il servizio Taxi.

Potete anche noleggiare una macchina, ma ricordate che lo sterzo in Australia sta a destra!

Come muoversi

Muoversi a Sydney non è un problema.

Il centro ha diverse aree pedonali e si gira a piedi, ma la città tutta si estende su quasi 100 km di area metropolitana quindi vi servirà certamente l’autobus, il trenino sopraelevato oppure i battelli che attraversano la baia in pochi minuti.

Per i turisti esiste il comodissimo BUS 555 che vi porta da un punto all’altro del centro storico gratis!

Sconsigliate le bici, sia perché la città è troppo vasta sia perché in Australia occorre avere casco, luci, luci di riserva, catarifrangenti … e se dimenticate qualcosa sono multe!

Abbiamo riservato per te, in fondo all’articolo, i download delle cartine utili per muoverti facilmente a Sydney!

Cosa vedere, di giorno e di notte

A Sydney si va per le spiagge e per il surf, quindi le vostre mete saranno luoghi come Bondi Beach, Manly, Coogee, Deewhy che magari vi sembreranno delle enormi Rimini e niente di più ma qui le onde sono alte anche 10 metri!

Il centro storico merita per:

I Giardini Cinesi

Direttamente nel centro della città potrete ritrovarvi in un’oasi di serenità!

I Giardini cinesi, grazie al paesaggio tipico fatto di ruscelli, pagode e ninfee, vi regaleranno un momento di quiete e pace assoluta. Inoltre, avrete l’opportunità di assaporare uno squisito tè cinese con vista sul laghetto.

I Giardini sono aperti dalle 9 alle 17:30 e il biglietto costa 6 dollari australiani (il ridotto costa 3 dollari australiani).

L’area pedonale di Darling Harbour al porto

È il cuore pulsante della città. Ricca di negozi, ristoranti ed eventi ricreativi, Darling Harbour è il posto dove la movida non muore mai, né di giorno né di notte!

L’area ospita diverse strutture importanti, quali il Wildlife Museum, il Sydney Aquarium ed è possibile visitare anche varie imbarcazioni, tra cui anche i sottomarini.

Darling Harbour, Sydney
Darling Harbour, Sydney, Australia

La cattedrale di St Mary

Uno dei simboli indiscussi di Sydney, la cattedrale di St Mary è la chiesa australiana più grande del paese.

In stile gotico, è situata alle spalle dell’Hyde Park.

Cattedrale di St Mary, Sydney, Australia
Cattedrale di St Mary, Sydney, Australia

L’altissima Sydney Tower

Con ristorante rotante a quota 309 metri!

Ai piani bassi è possibile fare un giro nel centro commerciale, mentre in cima potrete contemplare la Baia di Sydney dalle vetrate della torre, le Sydney Tower Eyes.

Sydney Tower
Sydney Tower, Australia

 

Potete anche visitare il parco di Hyde Park. Ovviamente l’attrazione principale è il Teatro dell’Opera con i tetti a forma di vela e il vicino Harbour Bridge.

Il Teatro si può visitare ogni giorno dalle 9 alle 17, con diverse scelte di tour guidato (giro completo, giro dietro le quinte, giro con degustazione) elencate in inglese qui: https://www.sydneyoperahouse.com/visit/tours.aspx.

Pure il ponte è visitabile ma la visita è molto costosa (quasi 100 Euro)!

Vivere Sydney di notte

Le notti di Sydney sono divertimento, trasgressione, follia, danza e sesso!

Potete tirare l’alba con qualsiasi genere di locale a Kings Cross, centralissimo quartiere notturno dove davvero non manca nulla. Ma si animano di notte anche le famose spiagge sopracitate, e anche la zona del Quay intorno al porto.

Per i migliori pub scegliete l’antico quartiere The Rocks, oppure Leichhardt e Martin Place.

Ma per i meno giovani (o meno casinisti, di qualsiasi età) Sydney offre anche molti spettacoli teatrali, ottimi cinema, concerti di musica classica, rock, jazz, metal e certamente non avrete tempo di domandarvi “cosa fare stasera”!

Cosa mangiare

“You’re in OZ, baby!”, sei in Australia bambola!

Qui si mangia strano, meglio capirlo subito.

Se volete potete trovare ovunque la classica bistecca di manzo arrosto, il pollo con le patatine, ottimo pesce del Pacifico in tutte le versioni e le ricette.

Ma se volete DAVVERO mangiare australiano dovete farvi forza e assaggiare la zuppa di coda di canguro, la bistecca di carne di canguro, il tortino di carne in crosta di pane.

E i dolci tipici come gli Anzac Cookies, biscottini di cocco, sciroppo d’acero e avena nati nelle mense dell’esercito australiano, i TamTam dei dolcetti al cioccolato da inzuppare nel latte o nel caffè, o la crema Vegemite (una sorta di “nutella” vegetariana a base di estratti di lievito e spezie da accompagnare con frutta, formaggio, pane o burro).

Ottima la birra australiana, la famosa Foster Lager.

Informazioni utili

A Sydney si paga in AUSD (dollari australiani) dove un dollaro vale circa 0,68 centesimi di Euro.

Per entrare in Australia occorre un passaporto valido e un Visto da ottenere prima della partenza. Importante essere in regola con tutti quanti i documenti, per cui consultate la pagina https://www.australia.com/it-it/planning/visa-information.html.

Di base nessuna vaccinazione è obbligatoria, ma si consiglia quella contro la febbre gialla, la malaria e le epatiti.

Il fuso orario solare è più 9 ore rispetto all’Italia.

Le prese di corrente sono del tipo 220-240V con 50Hz di frequenza, a tre fori ma è necessario l’adattatore.

Download utili per muoversi a Sydney

Sei alla ricerca di una cartina per visitare Sydney? Ci pensiamo noi!

Cliccando ai seguenti link potrai scaricare la mappa della città, della metro e del bus 555:

Scarica la mappa turistica

Scarica la mappa della metro

Scarica la mappa del bus 555

error: Content is protected !!