Templates by BIGtheme NET
Home / Viaggiare in Italia / Val di Non, benvenuti nel regno dei castelli e delle mele!

Val di Non, benvenuti nel regno dei castelli e delle mele!

Canyon di Rio Sass, Val di Non, Trentino Alto Adige
Canyon di Rio Sass, Val di Non, Trentino Alto Adige

 

Panorami spettacolari, boschi e montagne da togliere il fiato … siamo in provincia di Trento, in Val di Non.

Questa valle è tra le più amate dal turismo internazionale. Situata a ovest delle Dolomiti del Brenta confina con Val di Ultimo e con l’Alto Adige, e comincia ad assumere importanza nel medioevo quando si riempie di castelli nobiliari in località che ancor oggi sono rinomate nel mondo: Cles, Coredo, Thun, Bragher … .

Il periodo migliore per visitare la Val di Non

Quando andare in Val di Non? Il periodo migliore per visitarla non esiste, è bella tutto l’anno!

Tuttavia, se proprio dobbiamo scegliere la stagione migliore per ammirare al meglio la zona, quella è sicuramente l’estate.

Val di Non: come arrivare e come muoversi

Il modo migliore per arrivare in Val di Non è con l’automobile o con i bus.

Si percorrono le autostrade A22 Modena-Brennero con uscita Trento Nord per chi viene dal sud o le statali 238 (da Merano) e 42 (da Passo del Tonale) se si viene da altre direzioni.

Potete anche arrivare in treno scendendo alla stazione di Trento oppure a Mezzocorona e da lì proseguendo con i bus e i taxi locali.

Per chi viene dall’estero o da più lontano, in aereo potete atterrare a Verona (120 km dalla valle) oppure a Bolzano Dolomiti (a 35km) e proseguire con i collegamenti bus verso Val di Non.

Nella valle potete spostarvi con le linee locali di autobus Trentino Trasporti o con i taxi degli hotel e dei privati.

Cosa visitare e cosa fare in Val di Non

Se dovete assaggiare qualcosa in Val di Non assaggiate soprattutto le mele! E tutti i derivati fatti con esse, come i buonissimi dolci locali.

Naturalmente anche lo speck e i salumi qui sono nel pieno del loro esaltante splendore e in aggiunta va provato l’ottimo miele locale e i tanti tipi di formaggi.

Il vino è abbastanza buono da queste parti, ma dato che avete “un piede in Austria” provate anche la birra.

Cucina tipica della Val di Non

Come dicevamo, Val di Non è famosa per i suoi castelli.

Da visitare assolutamente quelli aperti al pubblico, tra cui il castello di Thun, ma è anche famosa per i suoi bellissimi laghi come Lago di Tovel e Lago Smeraldo.

E infine, sebbene non siano veri e propri monumenti, vale una visita ai tanti meleti che qui producono alcune delle mele più dolci d’Italia.

Molto interessanti anche le gole del Rio Sass qui chiamato “canyon”!

Informazioni utili

Orari di apertura: Castello di Thun (ore 10-18 tranne il lunedì, a pagamento. Ma esiste la possibilità di sconti e di agevolazioni se fate il Lasciapassare (scopri di più).

error: Content is protected !!