Templates by BIGtheme NET
Home / Viaggiare in Italia / Trentino Alto Adige, una regione tutta da scoprire

Trentino Alto Adige, una regione tutta da scoprire

Cortina d Ampezzo, Trentino Alto Adige
Cortina d’Ampezzo, Trentino Alto Adige

 

Il Trentino Alto Adige, situato a nord del Veneto e con Trento come capoluogo, è confinante con l’Austria, verso la quale è collegato tramite il Passo del Brennero.

Il territorio è prevalentemente montuoso: le Dolomiti si sviluppano nella parte occidentale con cime che raggiungono addirittura i 3900 metri di altezza, come l’Ortles, mentre nella parte bassa si trovano le Prealpi Venete.

Trentino Alto Adige: come arrivare

Esso è raggiungibile sia in auto che in treno, grazie alla presenza di strade ed autostrade, e ad una rete ferroviaria ben sviluppata.

Il periodo migliore per visitare il Trentino

Il clima continentale-alpino rende il Trentino Alto Adige perfetto da visitare in qualsiasi stagione dell’anno: le precipitazioni nevose frequenti nel periodo invernale e la presenza di numerosi monti lo rende perfetto per tutti gli amanti dello sci, che possono godere di numerose piste presso cui svolgere la propria attività.

Per coloro che invece sono appassionati di montagna ma che non sanno sciare, le vacanze estive in Trentino Alto Adige sono ideali perché, nonostante le alte temperature tipiche del periodo, queste sono rese più miti grazie alla presenza del vento.

Cosa fare e cosa vedere

Oltre alle numerose escursioni e alle visite dei diversi musei, tra cui quello dell’archeologia e dell’Arte moderna e contemporanea a Bolzano, il Museo delle Scienze e dell’Aeronautica a Trento, o ancora il Museo delle Donne a Merano, coloro che decidono di visitare il Trentino Alto Adige non possono fare a meno di passare una giornata immersi nella natura più incontaminata all’interno dei diversi parchi naturali presenti sul territorio, come il Parco Nazionale dello Stelvio, quello Provinciale dell’Adamello-Brenta e i Parchi Naturali del Gruppo di Tessa e dello Sciliar.

Perfette per le famiglie sono inoltre le passeggiate che si possono fare sulla pista ciclopedonale di San Candido, in Val Pusteria, lunga diversi chilometri e che dà la possibilità di passare il confine tra il Trentino Alto Adige e l’Austria a piedi o in bicicletta, deliziando la vista dei meravigliosi paesaggi e dei diversi castelli presenti sul tratto.

Giunti a destinazione é inoltre possibile tornare al punto di partenza utilizzando un apposito trenino presso il quale è possibile caricare anche le biciclette.

Piatti tipici

E cosa c’è di meglio, dopo una giornata passata a visitare la zona, che assaporare qualche prodotto tipico appartenente alla tradizione del Trentino Alto Adige?

Lo speck prodotto in questa regione viene utilizzato anche nella preparazione dei canederli, polpettine di pane nel cui impasto è presente appunto lo speck e il formaggio, cotte e servite nel brodo di carne, ma ne esistono anche versioni diverse, tra cui una dolce.

Altro tipico prodotto del Trentino Alto Adige è lo strudel, un dolce realizzato con la pasta sfoglia, ripiena di mele e uvetta, una vera delizia per il palato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!