Templates by BIGtheme NET
Home / Viaggiare in Italia / Toscana, la culla della cultura

Toscana, la culla della cultura

San Gimignano, Toscana
San Gimignano, Toscana

 

La Toscana rappresenta la meta ideale per moltissimi dei turisti che decidono di passare le proprie vacanze in Italia grazie alle sue bellezze e alle diverse attrazioni che offre.

Situata nella parte centrale della nostra penisola, possiede all’incirca 400 Km di costa che si estendono dalla Liguria al Lazio, bagnate dal Mar Ligure e dal Mar Tirreno, anche se la sua particolarità riguarda la composizione del suo territorio: per il 65% i paesaggi collinari padroneggiano la Toscana, che in tempi antichi era abitata dagli Etruschi, che ne hanno  fondato il nome.

Il periodo migliore per visitare la Toscana

Grazie alla sua versatilità, non esiste un periodo migliore dell’anno per visitarla, in quanto ciò dipende dai punti di interesse verso i quali si è orientati.

Per godere delle spiagge e del mare di sicuro la stagione più idonea per recarsi in Toscana è quella estiva, in cui è possibile raggiungere anche le isole appartenenti all’arcipelago toscano come L’Isola d’Elba, l’Isola del Giglio e le isole di Capraia e Montecristo.

Per visitare gli splendidi paesaggi collinari sono invece indicate le mezze stagioni: in primavera e in autunno i colori della natura offrono il loro migliore spettacolo.

Come arrivare in Toscana

Raggiungere la Toscana è semplicissimo, in quanto la sua rete di collegamento è ben sviluppata grazie alla presenza di strade e autostrade tramite le quali è possibile raggiungere la meta stabilita in auto o in pullman, una rete ferroviaria unisce la maggior parte delle città e dei paesi e offre un buon collegamento tra di esse.

Inoltre per chi desidera raggiungere la Toscana in aereo è possibile farlo grazie alla presenza degli aeroporti nella città di Pisa e nel capoluogo Firenze.

Toscana: cosa vedere

Gli appassionati d’arte e di storia non possono non visitare alcune località della Toscana ricche di monumenti, musei, chiese e opere straordinarie: a partire da Firenze, città celebre in tutte le parti del mondo presso la quale campeggia, tra le altre meraviglie, il Duomo con il campanile di Giotto, ma anche la Galleria degli Uffizi, nella quale sono racchiuse alcune delle opere più belle di tutta la storia dell’arte, fino a giungere a Santa Maria Novella e al Palazzo Vecchio.

Lo stampo medievale della città, ottenuto grazie alla presenza della famiglia Medici in quel periodo,  si riflette anche nei paesi circostanti quali San Gimignano, Volterra, Siena, sede del palio e al cui centro è contenuta la famosa Piazza del Campo, e Pisa, nella quale è possibile visitare tra le altre cose la famosa torre pendente.

Piatti tipici

Infine, è impossibile giungere in Toscana e non provare le specialità culinarie tipiche di questa regione: dalla ribollita, al caciucco, dalla bistecca fiorentina ai pici senesi, per terminare con i cantuccini, biscotti senesi con le mandorle, il tutto accompagnato da vini pregiati come il Chianti, il Brunello di Montalcino e il Vin Santo.

error: Content is protected !!