Templates by BIGtheme NET
Home / Viaggiare in Italia / Courmayeur, stupenda in ogni stagione, non solo d’inverno

Courmayeur, stupenda in ogni stagione, non solo d’inverno

Courmayeur, Valle D'Aosta
Courmayeur, Valle D’Aosta

 

Indice:

Questo piccolo comune della Valle d’Aosta conta appena 2.000 abitanti sulla carta… ma nella realtà ha una popolazione immensa che cambia e si alterna nel corso delle stagioni.

Stazione turistica per eccellenza, Courmayeur si trova stretta tra Francia e Svizzera nell’ultima lingua di terra italiana a occidente, sulle Alpi. Situato ai piedi del Monte Bianco, gode del panorama di altre due vette importanti come Monte Chétif e Monte De la Saxe.

La sua fama inizia nel 17° secolo quando si diffonde in Europa la voce delle sue salubri fonti termali, e già nel 1850 è un centro turistico importante.

Il periodo migliore per visitare Courmayeur

Per andare a visitarlo, ogni stagione è buona.

Se amate la neve e lo sci non potete perdervi l’inverno, se amate la montagna in generale va bene anche la splendida primavera e l’estate fresca e gentile.

I mesi tra febbraio e giugno sono dunque i più consigliati.

Come arrivare a Courmayeur

Per arrivare a Courmayeur vi consigliamo l’automobile. Potete arrivare via autostrada, raggiungendo prima Milano, o Torino, o Genova e poi da questi snodi seguendo l’autostrada A5 per la Valle d’Aosta e poi, all’uscita Courmayeur, la Statale 36. Dalla Francia invece si segue l’autostrada 40 fino a Chamonix.

Si arriva a Courmayeur anche in bus, da Milano e da Torino, in particolare con le linee SAVDA.

In treno potete raggiungere direttamente la stazione di Aosta e da lì con la linea minore Aosta-Présaint-Didier fino a Présaint-Didier. Da lì i bus di linea vi collegano al paese.

Arrivando in aereo si deve atterrare ai due aeroporti milanesi sebbene l’aeroporto più vicino sia Torino (150 km) e quello di Ginevra (106 km). Torino collega il suo aeroporto alla cittadina aostana con le linee SAVDA (calcolate il percorso qui https://www.savda.it/it/58/valle-d-aosta-torino/ ).

Come muoversi all’interno della città

Per muoversi dentro Courmayeur si utilizzano sempre i bus urbani della SAVDA, ma potete anche usufruire dei Taxi (si prendono da Piazzale Monte Bianco): telefono 0165842960.

Noi di viaggia informato.com abbiamo riservato per voi la mappa della città di Courmayeur, per rendere più agevole il vostro soggiorno in questa splendida località!

Courmayeur: cosa vedere

A Courmayeur si va per passeggiare in montagna, per ammirare panorami, godersi i boschi e sciare sulle piste in inverno.

Di solito chi si reca in questi luoghi cerca natura, non monumenti, ma è facile cadere negli stereotipi… chi lo dice che non ci sia arte da ammirare anche quassù?

La città ha due musei interessanti, il Transfrontaliero e il Museo Alpino Duca degli Abruzzi.

Il primo racchiude la storia e gli usi delle popolazioni italiane e francesi delle Alpi, mentre il secondo racconta l’evoluzione del lavoro di guide alpine e la storia delle montagne.

Museo Alpino Duca degli Abruzzi, CourMayeur, Valle D'Aosta
Museo Alpino Duca degli Abruzzi, CourMayeur, Valle D’Aosta

 

Da visitare anche la chiesa di San Pantaleone, risalente come origini al XIII secolo (ma di quell’edificio rimane solo la torre campanaria, il corpo attuale fu ricostruito nel 1742). La chiesa contiene bellissime opere d’arte del secolo 18° e un moderno organo a canne del 2012.

Chiesa di San Pantaleone, Courmayeur Valle D'Aosta
Chiesa di San Pantaleone, Courmayeur Valle D’Aosta

 

Da fare assolutamente il viaggio tra Courmayeur e Chamonix a bordo della funivia più lunga del mondo. Chamonix è la città gemella di Courmayeur e altrettanto bella. Per il resto, come detto in apertura, si viene qui per le escursioni e sono diverse le proposte delle locali agenzie e hotel per organizzare lunghe camminate nei boschi, o su per le vallate, o lungo i torrenti.

Funivia Courmayeur - Chamonix, Courmayeur, Valle D'Aosta
Funivia Courmayeur – Chamonix, Courmayeur, Valle D’Aosta

Cosa fare di notte a Courmayeur

Da poco la città delle piste si è aperta anche a un genere di divertimento del tutto estraneo agli sci… la movida, le feste della notte. E se pensate che faccia troppo freddo per potersi divertire dopo le 21 sbagliate di grosso!

Courmayeur offre luoghi storici come il “Bar Roma” per bere, mangiare e ballare in compagnia, ma anche la “Discoteca Courmaclub”, grande, affascinante e legittima erede dell’antica balera “Le Clochard” che sorgeva una volta al suo posto.

Molto carino anche il “Caffè della Posta”, oppure “La Grolla” che offre nottate divine in una struttura che sa di chalet. E ancora “Minimal Club” e l’originalissimo “L’Impero”. Se cercate qualcosa di classe, invece, preferite il “One Million”.

La notte di Courmayeur è anche lo “struscio après ski”, ovvero le passeggiate per il centro storico dopo una giornata in pista. Il centro della cittadina nonostante l’aspetto “montanaro” offre il meglio delle migliori marche di negozi del mondo, aperta ad ogni possibilità economica.

Cucina tipica

Courmayeur fa parte di un circuito alimentare che poi comprende l’intera Vallée, il “Courmayeur Mont Blanc”.

In questo panorama gastronomico sono inclusi i prodotti tipici di questa parte della catena alpina, soprattutto i formaggi come la fontina.

Lo potete mangiare accompagnato dalla polenta cucinata come volete, ma noi consigliamo con i sughi della carne locale.

Altro formaggio tipico del posto è il Bleu d’Aoste, farcito d’erbe e profumatissimo.

Non mancate di assaggiare il vero yoghurt di montagna, il pane di segale e ancor meglio il pane di segale farcito con i salumi locali (su tutti, il lardo di Arnad).

Se passiamo ai dolci, l’assaggio obbligato è: crostata alle mele, torta con castagne, gelato Montebianco, torte di mirtilli e il buonissimo caffé che va bevuto nella coppa di legno tradizionale detta coppa dell’amicizia.

Per gustare queste e altre specialità a Courmayeur vi suggeriamo “Auberge De La Maison”, i ristoranti “Grand Royale” e “Petite Royale”, che prevedono una certa spesa.

Più economici sono invece “Pan Per Focaccia” e “Il Ristorantino”.

Download della mappa della città di Courmayeur

Per il tuo viaggio ad Courmayeur, abbiamo pensato che ti possa servire una mappa turistica per muoverti con facilità! Scarica la mappa al seguente link:

Scarica qui la mappa turistica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!