Templates by BIGtheme NET
Home / Viaggiare in Europa / Visitare Vienna, un’eleganza senza tempo

Visitare Vienna, un’eleganza senza tempo

Panorama di Vienna, Austria
Panorama di Vienna, Austria

Indice:

Capitale dell’Austria, Vienna ha vissuto antichi fasti imperiali prima di ridimensionarsi a piccola città d’arte europea. Non per questo però è meno importante, meno interessante.

Vienna ha anche un lato “nascosto”, ovvero un’anima commerciale e industriale che viene ben mascherata dalle sue bellezze artistiche ma che funziona economicamente come un treno trascinatore.

Il periodo migliore per visitare Vienna

Situata nella culla delle Alpi, al confine con mezza Europa, questa elegante città va ammirata e vissuta in stagioni “calde” come l’estate o la tarda primavera.

Considerate comunque che qui il clima rimane sempre nella media dei 10-15 gradi centigradi, e che gli inverni sono molto rigidi.

Vienna: come arrivare e come muoversi in città

In aereo sicuramente. E’ il modo migliore e più comodo, dato il territorio montuoso, e tra l’altro l’aeroporto internazionale è molto ben servito.

Una volta sbarcati, per raggiungere il centro potete prendere una delle tante corse (una ogni mezzora) che fornisce la linea della metropolitana S7.

In treno, potete utilizzare le varie offerte di Euro Night o di Frecciargento per quanto riguarda i treni italiani che collegano la capitale austriaca con Roma, il Frecciabianca da Milano e l’EuroCity o Euro Night da Venezia.

Vienna ha diverse stazioni: la principale è Hauptbahnhof, poi Meidling, West, Neustadt.

Se entrate in Austria in automobile o bus, dovete applicare al parabrezza degli adesivi che confermano l’avvenuto passaggio della dogana.

Si chiamano “vignette” e vengono vendute al confine italiano (NON a quello austriaco, dove spesso sono sforniti): potete acquistare una “vignetta” annuale valida 14 mesi  (77,80 Euro), bimestrale (23,40) da 10 giorni (8,00).

Una volta in città, procuratevi subito una VIENNA CARD: costa 19.90 euro e vale 3 giorni pieni facendovi viaggiare sui mezzi pubblici e regalandovi sconti su ristoranti, bar ed eventi.

Hai bisogno di una guida turistica di Vienna? Non preoccuparti, ci abbiamo pensato noi! Scarica la mappa della città e della linea metropolitana in fondo all’articolo!

Cosa vedere a Vienna

Di solito si va a Vienna per motivi di studio, perché le sue università sono ottime e i servizi gratuiti per gli studenti molto invitanti.

Ma si va principalmente per un turismo artistico e culturale che intende trovare eventi classici e località eleganti, sulla scia della Principessa Sissi! E infatti qui vissero alcuni dei più grandi regnanti dell’ex Impero Austro Ungarico.

Non potete quindi evitare di visitare le regge della Hofburg, il complesso imperiale.

Qui troverete non solo i palazzi che ospitarono Sissi e Franz Josef ma anche Neue Burg, con ben due musei e la biblioteca nazionale, la Augustinerkirche e il complesso culturale della Albertina. Hofburg è visitabile tutti i giorni dalle 9 alle 17:30 (in estate 18:30) con biglietto cumulativo.

Palazzo imperiale di Hofburg, Vienna, Austria
Palazzo imperiale di Hofburg, Vienna, Austria

 

Merita attenzione anche la Cripta dei Cappuccini, seicentesco convento che ospita le tombe dei reali come Maria Teresa, Francesco II, Franz Josef, la moglie Sissi e il figlio Rudolf. Visitabile tutti i giorni dalle 10 alle 18. L’Hotel Sacher merita anche esso, essendo uno dei più antichi e belli della città.

Tra le chiese: Maria am Gestade è costruita in stile gotico del XIV secolo. Presenta una scalinata e una facciata alta 33 metri che svetta sulle stradine sottostanti.

La Minoritenkirche vale la visita per la bellissima copia dell’Ultima Cena di Leonardo che custodisce.

Naturalmente si finisce con Santo Stefano, la cattedrale in stile romanico e gotico nella Stephansplatz, con due torri incastonate nella facciata e l’alto campanile visitabile. Dentro, la bellezza di tre navate riccamente decorate e le tombe di re ed imperatori. Visitabile dalle 6 del mattino (7 di domenica) alle ore 22.

Vienna notturna

Vienna sta scoprendo la bella vita in notturna da alcuni anni a questa parte.

I quartieri della movida sono Museumsquartier, la zona dei Mercati e Margaretenplatz.

In linea di massima anche il lungofiume Danubio è una zona in cui divertirsi e per farlo si può puntare su locali chic, ristoranti di un certo livello, ma anche discoteche e pub.

Di notte, in città, restano aperte anche le botteghe e i mercatini, oltre che essere organizzati (in estate soprattutto) festival musicali ad ogni angolo.

Vienna ha anche un cuore nascosto e molto “hot” con diversi locali “a luci rosse” che sul web hanno anche una loro guida specifica!

Vienna da mangiare

Nella zona del Naschmarkt si mangia benissimo e le specialità che dovete assolutamente gustare, in questa città, sono: antipasti freddi, quasi sempre  a base di creme salate e di pesce; i primi scarseggiano un po’, vanno moltissimo i minestroni di verdure e i piatti a base di patate; come secondi gustate, se vi piace, il bollito di manzo addolcito al miele, la crema di spinaci e cipolle e i classici wurstel!

I dolci sono il vero piatto forte viennese e potrete sbizzarrirvi tra la torta Sacher, biscotti alle mandorle e paste alla nocciola e cioccolato che erano specialità apprezzate anche dagli imperatori.

La torta Sacher porta il nome del pasticcere che la inventò, alla metà dell’Ottocento, per deliziare il palato dell’allora ministro degli esteri, il famoso Metternich.

Informazioni utili

A Vienna, la valuta è l’Euro.

Documenti utili per entrare sono la carta di identità o la patente, non serve il passaporto.

Le vaccinazioni richieste sono contro L’ENCEFALITE in quanto le zecche sono purtroppo molto comuni sul territorio austriaco, specialmente nelle campagne.

Non ci sono differenze di fuso orario con l’Italia.

L’attacco elettrico è simile al nostro (tensione 230V, frequenza 50Hz).

Download della mappa della città e della metro

Per il tuo viaggio a Vienna, abbiamo pensato che ti possa servire una mappa turistica e una mappa della linea della metropolitana per muoverti con facilità! Scarica le mappe ai seguenti link:

Scarica qui la mappa turistica

Scarica qui la mappa della metropolitana

error: Content is protected !!