Templates by BIGtheme NET
Home / Viaggiare in Europa / Spagna, mille e più meraviglie da scoprire

Spagna, mille e più meraviglie da scoprire

Cattedrale di Burgos, Spagna
Cattedrale di Burgos, Spagna

 

La Spagna è sicuramente una meta turistica di rara bellezza, grazie alle sue spiagge, città immense e monumenti storici da visitare.

Il Paese iberico ha una delle superfici più vaste d’Europa e confina con Andorra, Francia, Gibilterra, Marocco e Portogallo, oltre che essere bagnato dall’Oceano Atlantico e in parte dal Mar Mediterraneo.

In Spagna, al confine con la Francia, vi è anche la famosa catena montuosa dei Pirenei, mentre le città prese più di mira dai molti turisti sono la capitale Madrid e la suggestiva Barcellona, senza dimenticare Palma de Maiorca, maggiormente frequentata nel periodo estivo.

Il periodo migliore per visitare la Spagna

Il periodo migliore per visitare la Spagna è senza dubbio quello estivo, grazie alla presenza di grandi spiagge popolate da turisti in arrivo da tutto il mondo.

Il clima della penisola iberica è variabile e caratterizzato principalmente da tre climi, a seconda del periodo: mediterraneo, steppico e oceanico.

Il clima mediterraneo ha la caratteristica di essere presente nelle estati secche e calde; il clima steppico si estende anche dopo il periodo estivo e lo si trova prevalentemente a sud-est del Paese; il clima oceanico è presente invece al nord con le stagioni invernali ed estive influenzate dal mare.

Spagna: come arrivare

Per raggiungere la Spagna il modo più semplice e veloce è sicuramente rappresentato dal viaggio in aereo, vista l’ampia presenza di aeroporti presenti nelle città principali spagnole (tra cui spicca quello di Barcellona).

Ma per coloro che all’aereo preferiscono altri mezzi, la Spagna è anche raggiungibile in macchina o in nave, viste anche le molte crociere che fanno tappa nei porti di questo Stato.

Cosa vedere in Spagna

Madrid, Valencia, Barcellona…sono solo alcune delle principali città che dovete assolutamente visitare in Spagna!

I principali monumenti da non perdere in Spagna sono almeno una decina.

Il primo che vogliamo consigliarvi è quello legato alla Basilica della Sagrada Familia, ideata dall’architetto Gaudì e situata nella città di Barcellona.

A seguire l’Alhambra in quel di Granada, la meravigliosa Moschea di Cordova, la Cattedrale di Santiago de Compostela e la Cattedrale di Burgos, che è anche patrimonio UNESCO.

L’Alcàza di Segovia, la Cattedrale di Maiorca, la Basilica di Nuesta Senora del Pilar, il Teatro Romano di Merida e La Giralda di Siviglia chiudono questo nostro personale tour turistico consigliato in Spagna.

Grazie alle loro affascinanti architetture e alle bellezze storiche, non si possono non visitare le città principali della Spagna, ossia la capitale Madrid e la caratteristica Barcellona, ma anche Tenerife, Maiorca, la Gran Canaria, Ibiza, Formentera e La Coruna.

Piati tipici spagnoli

Uno dei piatti principali spagnoli, conosciuto in tutto il mondo, è sicuramente la Paella, cucinata in particolar modo nella città di Barcellona, ma altre prelibatezze iberiche da non perdere se si visita la Spagna  sono anche il Cocido Madrileno, il Gazpacho (una tipica zuppa fredda) e la Tortilla di Patate.

error: Content is protected !!