Templates by BIGtheme NET
Home / Viaggiare in Europa / Praga, il fascino di una città ricca di storia

Praga, il fascino di una città ricca di storia

Ponte Carlo, Praga, Repubblica Ceca
Ponte Carlo, Praga, Repubblica Ceca

 

Indice:

Praga è andata molto di moda negli ultimi vent’anni.

E’ stata meta di gite scolastiche, lune di miele, vacanze, perfino di artisti in cerca di lavoro.

Città oppressa durante il dominio sovietico, ha recuperato i fasti di un tempo dal 1993 quando è tornata ad essere capitale dello stato autonomo della Repubblica Ceca.

Città di grande storia, d’arte e cultura, città bellissima… è pronta a conquistare ancora molti cuori in futuro.

È la città dove ha vissuto i propri drammi personali Franz Kafka, tramutando le sue sensazioni e molti degli scorci che vedeva dalla sua finestra in capolavori della letteratura.

Se anche voi volete vivere quelle emozioni un viaggio a Praga è proprio d’obbligo.

Il periodo migliore per visitare Praga

Importantissimo sapere quando andare a godersi la città senza problemi.

In base ai dati sul clima, il momento migliore è la primavera inoltrata oppure l’estate.

Gli inverni qua sono lunghissimi (da novembre a maggio) e spesso molto rigidi con temperature che crollano parecchi punti sotto lo zero.

Dunque per girare Praga scegliete il periodo tra giugno e luglio oppure i primissimi mesi d’autunno, come settembre e ottobre.

Praga: come si arriva

A Praga si può giungere usando qualsiasi mezzo di aria e di terra.

Si arriva comodamente in aereo, all’aeroporto Ruzyne situato a 15km dal centro.

Nessun problema per gli spostamenti, garantiti da diverse opzioni che potrete vedere in dettaglio su questa pagina : https://www.praga.be/collegamenti-aeroporto-centro/ .

Per arrivare a Praga in treno i viaggi sono comodi ma molto lunghi… 24 ore da Roma, 22 da Milano.

Si viaggia con i treni normali fino a Monaco o Vienna, dove occorre cambiare con le coincidenze. Da Venezia potete partire col mitico Orient Express.

In auto o in bus,  si devono seguire le autostrade verso l’Austria o la Slovenia, o ancora le vie della Germania.

Esistono linee di bus a lunga percorrenza da tutte le città italiane. La linea di trasporti più famosa di Praga è la FLORENC.

Come muoversi in città

Dentro Praga ci si muove con i mezzi pubblici della ditta Dopravní podnik, con la metropolitana ma anche a piedi e con le biciclette.

A tal proposito i prezzi del noleggio bici vanno da 9 euro per 100km in un’ora fino al settimanale (14 euro) o 22 euro per nove giorni.

Per più di dieci giorni dovete informarvi sul posto.

La città ha uno dei sistemi di spostamento turistico migliori d’Europa, ogni cosa è organizzata al dettaglio e a disposizione dei visitatori.

A Praga esistono anche le funicolari, soluzioni ottimali per spostarsi in fretta e in modo ecologico.

In fondo all’articolo, troverete le mappe da scaricare della città e della linea metro, per muovervi tra le strade di Praga in completa autonomia!

Praga: le attrazioni principali da vedere

Praga città delle fiabe e dei sogni, città medievale e moderna.

Troppe sono le cose da vedere e da fare e anche qui occorre selezionare bene le mete in base ai giorni di permanenza.

Alcuni suggerimenti da non perdere assolutamente:

Il Castello e la Cattedrale di San Vito

Simbolo di molti racconti letterati e anche delle storie di Kafka; per godere a pieno delle meraviglie del castello bisogna passarci un’intera giornata, ma ne vale la pena!

All’interno del Castello potrete visitare le tre corti (nella terza potrete approfondire la visita della Cattedrale di San Vito), la Basilica ed il Monastero di San Giorgio, le Torri ed il vicolo d’oro e, infine, i giardini.

Il costo del biglietto è di circa 13 euro, ma esistono anche delle condizioni per cui si possa acquistare il biglietto ridotto (i bambini dai 6 ai 16 anni, gli studenti fino a 26 anni, gli over 65) o avere gli sconti famiglia.

Entrano gratis i bambini fino a 5 anni ed i portatori di handicap.

Il quartiere di Màlastrana

(“parte piccola”)  ricostruito da un incendio nel 1541 con architetture barocche, oggi restaurate con colori pastello incantevoli, tra vicoletti e ornamenti unici;

La Città Vecchia

Che si snoda intorno alla chiesa di Tyn; famosa è soprattutto la sua piazza, definita la Piazza dell’orologio grazie all’orologio astronomico che regna sulla torre del Municipio; la piazza in questione viene citata nel famossimo film “La migliore offerta” di Giuseppe Tornatore.

In prossimità della Città Vecchia si può ammirare il suggestivo ponte Carlo, uno dei simboli indiscussi della città.

Città vecchia, Praga, Repubblica Ceca
Città vecchia, Praga, Repubblica Ceca

Josefov

Ossia il ghetto ebraico dove è anche seppellito Kafka;

La Casa Danzante

Realizzata dall’architetto F.O Gerhy , che l’ha pensata come due palazzi contorti che sembrano danzare insieme.

Viene chiamata anche Fred e Ginger, in onore della coppia di ballerini che ha fatto sognare negli anni ’30, Fred Astaire e Ginger Rogers.

La Casa Danzante, Praga, Repubblica Ceca
La Casa Danzante, Praga, Repubblica Ceca

 

E ancora: il Teatro Nazionale, la Università Karlova, i musei Nazionale, Lapidario, Kafka…

Vivere Praga di notte

Di notte Praga è il regno dello spettacolo e della bellezza anche più che di giorno.

La maggior parte dei locali si trova in centro, intorno alla Città Vecchia e a Màlastrana.

Ristoranti, pub e discoteche offrono notti in bianco per tutti, solo per nominarne alcuni più famosi:  Duplex, Karlovy Lázne, il Klub Lávkam e moltissime altre novità che riguardano anche il mondo sommerso dei locali “hot”.

I piatti tipici

La cucina di Praga si basa su salse di ogni tipo, su carne di manzo e maiale e su zuppe di verdure come quella all’aglio e alle patate.

La Polevka Koprovka è una zuppa di aneto con latte acido che si può cucinare anche con una variante a base di pollo.

Maiale affumicato, anatra arrosto con pancetta affumicata e il famoso stufato di carne Gulash sono i piatti principali della tradizione locale.

Ottimi i formaggi e i dolci, che includono lo strudel, le crepes alla marmellata, gli gnocchetti ai mirtili.

Famosa in estate la coppa di gelato con sciroppo alla frutta.

Praga è famosa anche per il suo “cibo da strada” come le salsicce arrosto, wurstel bolliti e il pane francese condito con salmone affumicato, uova e formaggio.

Informazioni utili

Ecco a voi le info utili necessarie per il vostro soggiorno a Praga:

A Praga, la valuta è la Corona Ceca (25 corone = 1 euro).

Documenti utili per entrare sono la carta di identità e il passaporto in regola: non sono necessari visti.

Le vaccinazioni non sono richieste ma la vaccinazione antitetanica in regola è molto apprezzata.

Prima di partire fatevi fare il Modello F11 dalla ASL e portate con voi la tessera sanitaria che vi servirà per avere assistenza medica.

Il fuso orario di Praga è lo stesso dell’Italia.

L’attacco elettrico è  220V, ma le prese sono di tipo francese. Potreste aver bisogno di un adattatore ma non per tutti i dispositivi

Download Praga: la mappa della città e della metro

Preparati al meglio per il tuo viaggio a Praga! Ecco per te la mappa della città e della metro, così saprai esattamente come muoverti!

scarica la mappa turistica

scarica la mappa della metro

error: Content is protected !!