Templates by BIGtheme NET
Home / Viaggiare in Europa / Austria, un invito al di là dei monti

Austria, un invito al di là dei monti

Hallstatt, Austria
Hallstatt, Austria

 

Comodamente adagiata sulle Alpi, al di là dei nostri confini, l’Austria sembra invitarci continuamente a venire a vederla più da vicino.

Un lembo di storia che accoglie i turisti a braccia aperte, nonostante la fama di freddezza che alimenta tanti pregiudizi.

Montagne, laghi, prati verdi e città d’arte, echi di Mozart e ricordi della Principessa Sissi, impossibile non desiderare di dare uno sguardo oltre quelle cime.

Il periodo migliore per visitare l’Austria

L’Austria si apprezza di più in primavera e in estate. Tra maggio e agosto, dunque, chi ama il fresco delle montagne può trovare il periodo migliore per le proprie vacanze.

Anche le città d’arte si visitano meglio con un clima moderato. Ma se siete amanti dello sci, della neve e delle pattinate su ghiaccio, provate a venire in gennaio: i mesi invernali, in questo paese non deludono mai.

Cosa bisogna assolutamente vedere

Una volta sul suolo austriaco non dovrete perdere le principali attrazioni che vi offre. Le Alpi sono già la meta più interessante del  Paese con località come la verde Bregenzerwald  o l’Eisriesenwelt, un vero “museo dei ghiacci” situato dentro il monte Tennengebirge.

Potete scegliere di andar per abbazie (visitando San Florian, o l’imponente Melk), per castelli (Hofburg, a Vienna, o Tratzberg in Tirolo e naturalmente il palazzo di Schönbrunn dove potrete seguire anche un percorso combinato con un “biglietto cumulativo di Sissi” che comprende questo palazzo, Hofburg e il Museo del Mobile) e ovviamente per  musei, visitando la Haus de Musik, il Leopold Museum, o  il Museo della Storia dell’Esercito.

Piatti tipici

Ma in Austria potete anche seguire percorsi culinari ed assaggiare i loro deliziosi dolci come la classica Sachertorte, o come lo Strudel, o primi come gli gnocchi di semolino in brodo accompagnati da un secondo gustoso come la cotoletta Wiener Schnitzel.

E bere il vino locale che è sempre buonissimo o il succo di mele.

Come arrivare in Austria

Per entrare in Austria potete arrivare in aereo agli scali di Vienna, Graz e Innsbruck, informandovi sulle migliori offerte con Austrian Airlines.

Potete anche arrivare in automobile, dato che il confine si passa da Bolzano al Valico del Brennero (autostrada A22), da Udine via Passo Tarvisio (autostrada A23) o al Passo Resia da Merano (statale 49).  E’ previsto il pagamento di pedaggi.

Il viaggio in treno non è molto consigliato dai vari motori di ricerca, eppure con le ferrovie austriache i collegamenti con l’Italia sono facili e possibili. Per info : www.obb-italia.com.

error: Content is protected !!